L’oppressione di passato e presente nel nuovo disco dei PINHDAR

Parlando qualche settimana fa del disco dei FLeUR mi soffermavo sulla sensazione di nostalgia per un mondo mai conosciuto, evocata in maniera magistrale dal duo. Approcciandomi a Parallel, secondo album dei PINHDAR (Cecilia Mirandoli alla voce e Max Terenzi alle musiche, coppia già dietro al progetto Nomoredolls e, soprattutto, al fantastico festival estivo A nightContinua a leggere “L’oppressione di passato e presente nel nuovo disco dei PINHDAR”

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito